Assicurazione auto – cosa cambia con l’ultimo Decreto Sviluppo

Ci sono diverse novità sulle Assicurazioni auto introdotte con il Decreto Sviluppo.

Le principali novità introdotte hanno come scopo la tutela del consumatore. Vediamole quali sono:
– modello base delle assicurazioni
– l’abolizione del tacito rinnovo
– la consultazione online del proprio profilo assicurativo
– l’abolizione del tacito rinnovo

Decreto Sviluppo – abolizione Tacito Rinnovo Assicurazioni auto

Il Decreto Sviluppo, con l’articolo 170 bis abolisce tutte le clausole di tacito rinnovo delle assicurazioni auto. Questo significa che l’assicurato avrà la possibilità di ridiscutere i costi della polizza alla scadenza dell’assicurazione e decidere se confermare la precedente assicurazione auto o sceglierne un’altra senza pagare penali. Per i contratti stipulati precedentemente. viene stabilito che le disposizioni di Tacito rinnovo si applicano dal 1 gennaio 2013 e che le assicurazioni avranno il dovere di comunicare con notevole anticipo la invalidità delle clausole di tacito rinnovo.

Decreto sviluppo – Contratto base Assicurazioni auto

Con il Decreto Sviluppo viene anche definito uno schema di Contratto base per le Assicurazioni auto RCA. Le assicurazioni saranno costrette all’utilizzo di uno schema di Contratto base unico e ad utilizzare un medesimo linguaggio Nel “Contratto base” sono contenute tutte le clausole necessarie all’assicurazione auto RCA (obbligatoria). Le Assicurazioni sono obbligate a renderlo visibile al pubblico anche online mostrando chiaramente il costo dell’assicurazione RCA ed eventuali costi aggiuntivi per altri servizi che eventualmente fossero offerti dalla compagnia assicuratrice.
Il vantaggio per il consumatore deriverà dalla possibilità di poter confrontare il prezzo tra contratti che offrono le stesse garanzie e scegliere l’assicurazione auto più conveniente.

Decreto sviluppo – consultazione online del proprio profilo assicurativo

Con il Decreto sviluppo vengono poi obbligate le compagnie di Assicurazioni a garantire una corretta e aggiornata informativa online ai propri clienti. Questo deve essere realizzato mediante delle aree ad accesso protetto (con utente e password) in cui i propri clienti possano verificare i contratti sottoscritti, le coperture assicurative, i pagamenti, effettuati.